Convegno: “Il futuro dell’agricoltura italiana: più conoscenza per ettaro” (Roma, 8 Luglio 2019)

Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani
presso il Senato della Repubblica
via della Dogana Vecchi, 29 – Roma
8 Luglio 2019, ore 9:00-13:00

Su iniziativa di:
Federazione Italiana Scienze della Vita (FISV) e
Associazione Italiana Società Scientifiche Agrarie (AISSA)

Modera Antonio Boschetti
(Direttore de L’Informatore Agrario)

Le difficoltà dell’agricoltura tradizionale, tra sostegno al reddito, sostenibilità e input di energia e materiali, le possibilità dell’ingegneria genetica e delle nuove tecnologie, i dubbi e le opportunità del biologico: la modernità ha portato in dote alle scienze agrarie moderne questioni di grande scontro ma anche confronto. Parlare di ecologia e innovazione è intrinseco all’agricoltura. L’Italia, storicamente Paese del Paesaggio Agrario, si estende da Nord a Sud per 1500 km, coprendo una altissima varietà di microclimi, terreni e saperi locali unici, che hanno dato vita alla più alta biodiversità d’Europa e a infinite filiere, con i prodotti del Made in Italy che tanto ci invidiano all’estero e costituiscono una parte importante del nostro export.
L’incontro intende studiare come valorizzare anche le nuove conoscenze e gli strumenti scientifici a nostra disposizione per non disperdere questo patrimonio. Senza distinguere, sulla base di pregiudizi o sentimenti, le innovazioni “buone” da quelle “cattive” e senza ostacolare le possibilità per questo Paese di continuare a svolgere un ruolo da protagonista nella scena agro-alimentare mondiale.
La giornata costituisce un’occasione unica di contribuire alla comunicazione fra scienza e legislatori su queste tematiche, fondamentali per la vita dei cittadini e il futuro del Paese.

Programma

  • 9:30 Saluti di apertura
    Gennaro Ciliberto (Presidente FISV) – Marco Marchetti (Presidente AISSA)
  • 9:40 Inquadramento economico del ruolo strategico agricoltura italiana per il Paese.
    Davide Viaggi, Università di Bologna
  • 10:00 Indicatori e livello di sostenibilità dell’agricoltura italiana.
    Massimo Tagliavini, Presidente Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana e Libera Università di Bolzano
  • 10:20 Il contributo della genetica alla sostenibilità dell’agricoltura italiana.
    Mario Pezzotti, Università di Verona e Presidente Società Italiana Genetica Agraria
  • 10:40 Conservazione e valorizzazione degli spazi rurali e dei suoli per l’agricoltura.
    Marco Marchetti, Università degli Studi del Molise e Associazione Italiana Società scientifiche Agrarie
  • 11:00 Rischi e benefici degli agrofarmaci.
    Marco Trevisan, Università Cattolica del Sacro Cuore, Piacenza
  • 11:20 Contributo della difesa delle colture alla sostenibilità dell’agricoltura.
    Lodovica Gullino, Università di Torino e Presidente della Società Italiana di Patologia Vegetale
  • 11:40 La gestione ecologica dell’agrosistema.
    Amedeo Reyneri, Università di Torino
  • 12:00 Discussione e conclusioni