Workshop: “I paesaggi agro-forestali del futuro” (TN, 17/05/2019)

17 Maggio 2019
Sala Calepini della C.C.I.A.A., via Calepina 13, Trento

In ogni società gli individui organizzano il paesaggio che li circonda secondo regole e codici culturali caratterizzanti. Gli individui agiscono sul paesaggio in funzione di come lo percepiscono e del valore estetico e culturale che gli attribuiscono. Il paesaggio assume, pertanto, una valenza simbolica diventando un elemento che contiene proiezioni personali e collettive e allo stesso tempo che rappresenta l’identità e la cultura di un determinato territorio in cui si ritrovano valori e credenze delle comunità locali.

Il IV Congresso Nazionale di Selvicoltura, tenutosi a Torino nel 2018, ha sottolineato che:

  • la gestione sostenibile del paesaggio forestale è elemento imprescindibile per l’erogazione dei servizi ecosistemici utili a soddisfare le richieste sociali ed economiche;
  • i paesaggi agro-forestali tradizionali, frutto dell’interazione storica tra uomo e ambiente, possono essere preservati attraverso una gestione partecipata in grado di coinvolgere attivamente le comunità locali e altri portatori d’interesse.

A partire da queste considerazioni, il principale obiettivo del workshop è quello di analizzare gli attuali paesaggi agro-forestali, dal punto di vista sia ecologico sia tecnico-progettuale, e la loro evoluzione nell’ultimo secolo a causa dei cambiamenti climatici a livello globale e delle scelte di gestione territoriale a livello locale. Il workshop, inoltre, si prefigge l’obiettivo finale di riflettere su quali potranno essere i paesaggi agro-forestali e urbani del futuro.

Organizzazione

  • CREA – Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria
  • Associazione Forestale del Trentino
  • Federazione degli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali, Trentino Alto Adige / Sudtirol

Programma

Ore 8,30-9,00
Registrazione dei partecipanti

Ore 9,00
Saluto delle autorità: Piermaria Corona (CREA), Michele Passerini (CCIAA di Trento), Alessandro Paletto (AFT), Federico Giuliani (Ordine dei dott. Agronomi e dott. Forestali di Trento)

Sessione 1: “Paesaggi agro-forestali in trasformazione”
(Moderatore: Marco Zeni)

  • Romano Masè (Dirigente generale Dipartimento agricoltura, foreste e difesa del suolo) “Zootecnia e selvicoltura: dal conflitto all’alleanza per il paesaggio”
  • Alessandro Wolynski & Caterina Gagliano (Servizio Foreste e Fauna – PAT) “Eventi naturali e modifiche sul paesaggio: i possibili effetti della tempesta Vaia”
  • Fabio Maistrelli (Ufficio Pianificazione Forestale – PAB) “Il paesaggio plasmato dall’uomo. I prati ed i pascoli a larice in Alto Adige: minacce e sfide gestionali”
  • Isabella De Meo & Alessandro Paletto(CREA) “Il paesaggio reale e il paesaggio percepito: il caso della foresta del Pratomagno”
  • Lucio Sottovia (Ufficio Biodiversità e Rete Natura 2000 – PAT) “Gestione dei siti Natura 2000 e effetti sul paesaggio”
  • Maurizio Siligardi (Ecologo fluviale) “Le fasce perifluviali tra paesaggio e ruolo eco-funzionale”

Ore 13,00-14,00 Pausa

Sessione 2: “Progettare il paesaggio negli spazi urbani e rurali”
(moderatore: Bruno Zanon)

  • Fabio Salbitano (Università di Firenze) “Un paesaggio per amico: riconnettere città e mondo rurale con la progettazione e la gestione collaborativa del paesaggio”
  • Sara Favargiotti (Università di Trento) “Riflessioni ai margini della città: da aree inattesa a riserve di paesaggio multifunzionali e produttive. Le esperienze di SATURN eLOS_DAMA!”
  • Lorenza Gasparella (Università IUAV diVenezia) “Infrastrutture verdi e qualità della vita: l’esempio del progetto Smart Parks for Smart Cities”
  • Marco Malossini (Architetto paesaggista) “Progettare il paesaggio: il ruolo della componente vegetale”
  • Giuseppe Altieri (Osservatorio delpaesaggio trentino) “Infrastrutture turistiche e paesaggio: criticità e prospettive di riqualificazione”
  • Annibale Salsa (Trentino School o fManagement) “Le trasformazioni del paesaggio agro-silvo-pastorale: fra problemi e opportunità”

Ore 16,45 Dibattito aperto al pubblico

Conclusioni

Bruno Zanon (Università degli studi di Trento)

Comitato Scientifico

  • Maria Rizzo (CREA)
  • Alessandro Paletto (CREA)
  • Remo Tomasetti (AFT)
  • Federico Giuliani (Ordine Dott. Agronomi e Forestali Prov. TN)

Iscrizioni

La partecipazione è gratuita, ma per finalità organizzative (max 80 iscritti) si prega di inviare richiesta di iscrizione tramite mail entro il 15 maggio 2019 – specificando a quale sessione si intende partecipare: mattina / pomeriggio / entrambe- al seguente indirizzo mail: maria.rizzo@crea.gov.it

Agli iscritti all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori verranno riconosciuti fino a 8 cfp (4 mattina + 4 pomeriggio).

Agli iscritti all’Ordine dei dottori Agronomi e dottori Forestali verranno riconosciuti 0,875 cfp (per i soli iscritti a questo Ordine si prega di inviare la mail di iscrizione a info@agronomiforestalitn.it).

Si ringrazia la Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato (C.C.I.A.A.) di Trento per l’ospitalità

Scarica la Locandina