Convegno: “Raccogliere i benefici della scienza per la sostenibilità nella produzione agricola primaria”

27 – 28 FEBBRAIO 2019
ROMA – PALAZZINA DELL’AUDITORIO – VIA DELLA LUNGARA, 230

Organizzazione
ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI
D’intesa con Accademia dei Georgofili – Accademia Nazionale di Agricoltura
e con la collaborazione di: Consiglio Nazionale delle Ricerche
Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria
Associazione Italiana Società Scientifiche Agrarie

Negli ultimi 60 anni l’agricoltura ha risposto agli obiettivi che la politica poneva: aumentare la produzione di derrate; migliorare il tenore di vita di produttori e consumatori; adeguarsi a mercati stabili. Il risultato è che correntemente una famiglia tipica destina alle spese alimentari solo il 20% del reddito. Contestualmente nel Paese gli addetti all’agricoltura, che nel 1945 erano il 46% del totale nazionale, sono scesi al 4-5% liberando così la forza lavoro necessaria allo sviluppo industriale.

Oggi la società pone all’agricoltura obiettivi addizionali e nuove priorità: considerare i rapporti tra produzione e salubrità alimentare; utilizzare il terreno e il territorio secondo criteri di sostenibilità; avere cura del paesaggio, della biodiversità e delle acque; prevenire o mitigare gli effetti del cambiamento climatico.

Il convegno descrive il ruolo della conoscenza scientifica nel creare premesse certe allo sviluppo di sistemi agricoli sostenibili ma ad elevata produttività, nel rispetto del territorio e delle sue risorse.

PROGRAMMA

Comitato Ordinatore: Paola BONFANTE, Giorgio CANTELLI FORTI, Francesco LORETO, Marco MARCHETTI, Giovanni MARTELLI, Michele MORGANTE, Michele PISANTE, Enrico PORCEDDU (Coordinatore), Alberto QUADRIO CURZIO, Francesco SALAMINI, Massimo VINCENZINI

Mercoledì 27 febbraio

9:30 Giorgio PARISI: Indirizzi di Saluto
10:00 Enrico PORCEDDU: Introduzione ai lavori

Sessione 1 – Impostazione del problema
Presiedono: Massimo VINCENZINI – Anna BENEDETTI
10:40 Piero CONFORTI: Popolazione e mercati agro-alimentari nelle proiezioni a lungo termine della FAO
11:20 Intervallo
11:40 Andrea SONNINO: Opportunità e necessità di ricerca agricola nelle diverse parti del mondo 12:20 Francesco MARANGON: Successi e costi dell’agricoltura italiana: passato e prospettive per il futuro
13:00 Pausa pranzo

Sessione 2 – Ruolo e importanza di terreno e clima per la sostenibilità
Presiedono: Marco NUTI – Marco MARCHETTI
15:00 Paola BONFANTE: I microrganismi biofertilizzanti: dal suolo una risorsa per la salute delle piante
15:40 Carlo GRIGNANI – Teodoro MIANO: Conoscenza dei servizi ecosistemici e adattamento delle agrotecniche: le innovazioni per la conservazione dei suoli.
16:20 Intervallo
Intervallo
16:40 Marco TREVISAN: Come l’agricoltura e l’ambiente influenzano la qualità degli alimenti
17:20 Riccardo VALENTINI: La nuova agricoltura nelle sfide climatiche globali
18:00 Chiusura dei lavori della prima giornata

Giovedì 28 febbraio

Sessione 3 – Ruolo delle pratiche genetiche e agronomiche per la sostenibilità
Presiedono: Michele PISANTE – Mario PEZZOTTI
9:00 Michele MORGANTE – Giuseppe G. VENDRAMIN: Analisi ed utilizzo delle risorse genetiche vegetali per il miglioramento genetico e l’adattamento al cambiamento climatico
9:40 Alberto ALMA – Lucia ZAPPALÀ: La gestione sostenibile degli artropodi fitofagi: attualità e prospettive
10:20 Maria Ludovica GULLINO – Matteo LORITO: Difesa sostenibile delle piante da agenti fitopatogeni: dall’impiego di tecniche colturali innovative agli agrofarmaci bio-inspired
11.00 Intervallo
11:20 Marcello MASTRORILLI – Giorgio MATTEUCCI: Acqua e agro-ecosistemi: la sfida della sostenibilità tra ricerca, pratiche agronomiche e applicazioni tecnologiche
12:00 Giuseppe ZANIN – Paolo INGLESE: Resilienza e gestione sostenibile dei sistemi colturali annuali, poliennali e perenni

Conclusioni
Presiedono: Giorgio CANTELLI FORTI – Francesco LORETO
12:40 Carlo POZZI – Francesco SALAMINI: Implicazioni dell’innovazione sulle coltivazioni e sul terreno. La scienza come azione necessaria per un futuro meno incerto


Segreteria del convegno: agri.inten.so@gmail.com

La partecipazione al convegno è libera, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Si prega di segnalare la presenza.

Fino alle ore 10 è possibile l’accesso anche da Lungotevere della Farnesina, 10.