Convegno “APR laser scanner per applicazioni forestali: esperienze a confronto e lezioni apprese” (Trento 13/09/2018)

Bando 2014 per progetti di ricerca scientifica svolti da giovani ricercatori

Convegno: “APR laser scanner per applicazioni forestali: esperienze a confronto e lezioni apprese” con focus sui risultati del progetto “UAV 4PRECIFOR”: sviluppo di un sistema LiDARAPR trasportato per applicazioni forestali

13 settembre 2018 2017, ore 9.30
c/o Sala Conferenze della Fondazione CARITRO
via Calepina, 1 – Trento

ORGANIZZAZIONE

  • Fondazione CARITRO
  • FoxLab
  • IBIMET/CNR
  • CREA

TEMA DEL CONVEGNO

I dati LiDAR (Light Detection and Ranging) rilevati da aereo rappresentano la tipologia – tra quelli telerilevati – più adatta per finalità di inventariazione forestale così come largamente dimostrato da studi iniziati ormai da un ventennio. La scansione laser aerea ha, infatti, determinato la possibilità di utilizzare la terza dimensione nel contesto forestale.

Solo in epoca relativamente recente si è iniziato ad impiegare anche dati LiDAR terrestri ottenuti da sensori laser su piattaforma non mobile, ma statica, montata a terra.

Le esperienze invece relative all’impiego di dati LiDAR rilevati da aeromobili a pilotaggio remoto (APR) sono davvero poche anche nel panorama internazionale. L’impiego degli APR permette di superare il limite, proprio delle scansioni aeree, alla possibilità di effettuare stime inventariali in tempo reale consentendo lo sviluppo di applicazioni di precision forestry a beneficio dell’intera filiera produttiva forestale.

FoxLab, joint venture tra Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e Fondazione Edmund Mach (FEM), da anni impegnato in ricerche che vedono l’impiego di dati telerilevati, ha ospitato presso le proprie strutture e quelle delle CNR-IBIMET di Firenze il progetto di una giovane ricercatore vincitrice del bando della Fondazione CARITRO 2014 che ha permesso lo sviluppo di un sistema LiDAR APR-trasportato a marchio italiano per applicazioni in ambito forestale.

Il convegno costituisce un’occasione per illustrare le attività svolte ed i principali risultati ottenuti e rappresenta un’opportunità per stimolare un confronto virtuoso, una condivisione di esperienze ed uno scambio di vedute fra addetti ai lavori (tecnici di settore, ricercatori, sperimentatori) e semplici interessati alle tematiche in oggetto.

Per ulteriori informazioni contattare:
Chiara Torresan, chiara.torresan@crea.gov.it