Concorso per la divulgazione della ricerca forestale

Segnalo il Concorso per giovani ricercatori che ha per oggetto la divulgazione della ricerca forestale.

Tutto è nato da un’iniziativa che si è svolta durante i lavori dell’XI Congresso SISEF, dove Compagnia delle Foreste ha animato una Tavola Rotonda dal titolo “La Ricerca in Ascolto”, in cui alcuni portavoce di specifici ambiti operativi hanno riportato le principali richieste di conoscenza emerse da un precedente sondaggio rivolto al settore forestale.

Pensiamo che alcune risposte a queste richieste siano già disponibili, ma forse in canali non facilmente accessibili ai tecnici e agli operatori, altre siano oggetto di studi attualmente in corso ma che possano già dare primi risultati utili.

Da qui il coinvolgimento di Sherwood che attraverso un concorso cercherà di raccogliere una serie di articoli divulgativi in grado di dare conoscenze utili rispondenti a problematiche pratiche come richiesto durante la Tavola Rotonda.

Il bando del Concorso e il form in cui inserire l’abstract per partecipare sono al seguente indirizzo: http://www.rivistasherwood.it/concorsoricerca

In breve, per far capire a chi potrebbe interessare, sintetizzo alcuni aspetti:

  • possono partecipare gruppi di ricerca o singoli autori, in cui almeno il primo nome sia di un giovane al di sotto di 35 anni;
  • l’articolo deve riguardare una delle tematiche individuate durante la Tavola Rotonda (riportate nel bando);
  • i contenuti dell’articolo non devono essere necessariamente originali, basta che non siano già stati pubblicati in italiano in media divulgativi;
  • si partecipa spedendo un abstract (3.000 caratteri massimo) entro il 16 luglio;
  • se l’abstract viene selezionato si dovrà inviare la bozza dell’articolo divulgativo (circa 15.000 caratteri) entro il mese di ottobre.
  • una giuria valuterà gli abstract e successivamente sceglierà il migliore articolo divulgativo (tra quelli accettati), i cui autori saranno premiati al prossimo congresso SISEF.

Silvia Bruschini
Redazione di “Sherwood – Foreste ed Alberi Oggi”