Workshop: “Incendi Boschivi e Gestione Forestale Sostenibile” – Reggio Calabria (22-23 Marzo 2018)

Aula Seminari di Agraria, Università Mediterranea, Reggio Calabria
22-23 Marzo 2018

organizzato da FederParchi e Parco Nazionale dell’Aspromonte
in Collaborazione con l’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria e l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Reggio Calabria

22 Marzo

09.30 Registrazione dei partecipanti

10.00 Saluti istituzionali
Pasquale Catanoso Rettore Università Mediterranea di Reggio Calabria
Giuseppe Falcomatà Sindaco Città Metropolitana Reggio Calabria
Giuseppe Zimbalatti Direttore Dipartimento di AGRARIA
Francesca Giuffré Presidente Ordine Dottori Agronomi e Forestali Reggio Calabria

10.30 Interventi introduttivi
Giampiero Sammuri Presidente Federparchi Europarc Italia
Giuseppe Bombino Coordinatore Regionale Federparchi Calabria e Presidente
Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

11.00 LE ESPERIENZE DEI PARCHI
Sergio Tralongo Direttore Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte
Il ruolo della Comunità nella prevenzione degli incendi boschivi:
il “Modello Aspromonte”
Giuseppe Melfi Direttore Ente Parco Nazionale del Pollino
La Pianificazione Antincendio Boschivo nel Parco Nazionale del Pollino
Giuseppe Luzzi Direttore Ente Parco Nazionale della Sila
Strategie di contrasto al fenomeno degli incendi: tecniche selvicolturali
e difesa attiva
Gianluca Ferlito Commissario Straordinario del Parco Regionale dei Nebrodi
Azioni ed attività operative di contrasto agli incendi boschivi
Agostino Casillo Presidente Ente Parco Nazionale del Vesuvio
Il Parco Nazionale del Vesuvio dopo gli incendi dell’estate 2017: le strategie e le azioni per la salvaguardia dell’area protetta
Modera: Sonia Ferrari Commissario Parco Nazionale della Sila

13.00 Conclusioni
Gerardo Mario Oliverio Presidente della Regione Calabria

13.30 Light lunch

15.00 – 16.30 IL MONDO DELLA RICERCA E DELLE PROFESSIONI PER LA SALVAGUARDIA
DEL TERRITORIO E DELLA BIODIVERSITÀ
Pasquale Marziliano e Fabio Lombardi Docenti Dipartimento di Agraria UNIRC
I nuovi approcci nella pianificazione AIB: dal Fire Control al Fire Management
Giovanni Spampinato Docente Dipartimento di Agraria UNIRC
Dinamiche post-incendio della vegetazione in ambiente Mediterraneo
Mattia Busti Consigliere Ordine Naz. Dottori Agronomi e Dottori Forestali
La gestione forestale sostenibile nelle Aree Protette: una visione strategica a
tutela della Biodiversità

16.45 Tavola rotonda
UNA RETE ISTITUZIONALE PER LA TUTELA DEI BOSCHI

Partecipano:
Giorgio Maria Borrelli Comandante Regionale Carabinieri Forestali
Gino Novello Comandante Vigili del Fuoco Provincia di Reggio Calabria
Carlo Tansi Dirigente Protezione Civile Regione Calabria
Aloisio Mariggiò Commissario Straordinario Azienda Calabria Verde
Antonio Nicoletti Responsabile Aree Protette Legambiente
Salvatore Siviglia Dirigente UOA Politiche della Montagna, Foreste, Forestazione e
Difesa del Suolo, Regione Calabria
Beatrice Barillaro WWF Italia – Delegato Calabria
Mariarosaria D’Atri Presidente Gruppo Regionale CAI Calabria

Coordina
Domenico Pappaterra Consigliere Nazionale Federparchi e Presidente Ente Parco Nazionale del Pollino

Conclude
Michele di Bari Prefetto di Reggio Calabria

La partecipazione all’evento consente l’acquisizione di CFU e CFP, previo riconoscimento degli Organi Accademici e Professionali competenti

17.30 Visita al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e Visita alla Mostra “Il Parco Nazionale dell’Aspromonte: unicità e biodiversità di una bellezza rivelata”

23 Marzo

ESCURSIONE E SYMPOSIO NEL PARCO NAZIONALE DELL’ASPROMONTE
Gli Ospiti sperimenteranno il connubio “Natura e Cultura”in Aspromonte e, in particolare, nella cosiddetta “Area Grecanica”, nel distretto jonico del Parco. Ivi, i Convegnisti apprezzeranno la potente stratificazione delle componenti della Geodiversità e della Biodiversità, su cui si imprimono gli elementi idiomatici dell’Antica Lingua Omerica, unitamente a quelli culturali, paesaggistici, storici e antropologici.

La giornata proseguirà presso un’Azienda Agricola locale, dove si terrà il Simposio1 finale.

Il Sympósion è, al tempo, un rituale sociale e un genere letterario, che trova le sue radici nella Grecia arcaica … Le questioni conviviali ed il succedersi degli argomenti, dunque, si perfezionano attraverso lo svolgersi di un “banchetto simposio”, in cui i dialoghi, i cibi e la musica avvicinano le persone conducendole ad una visione e ad un sentire condivisi.