Stati generali dei boschi di pianura

Veneto Agricoltura organizza il 26 ottobre 2017 a Sandrigo (Vi) un evento in tema di politiche ed esperienze di sviluppo e gestione dei boschi di pianura.

Grazie alle opportunità offerte dalla legge regionale del Veneto n. 13/2003 e da Progetti e Programmi Comunitari, in 30 anni, in Veneto, si è passati da 50 a 500 ettari di boschi planiziali. Poca cosa, si dirà, rispetto alle estensioni storiche ma è una realtà che va oggi valorizzata alla luce delle sfide che ci pongono i cambiamenti climatici, il consumo del suolo, la nuova imprenditoria agricola.

Lanciamo ora una nuova sfida: 5.000 ettari di querceti di pianura entro il 2050.

Il 26 ottobre a Sandrigo (Vi) si incontrano Sindaci e Associazioni che in questi anni hanno realmente “piantato alberi” e tanti altri professionisti, tecnici, amministratori, imprenditori, cittadini che lavorano per una nuova stagione dei boschi di pianura veneti. Questo giustifica la denominazione “STATI GENERALI DEI BOSCHI DI PIANURA”: dopo una mattinata di presentazioni delle esperienze in atto e delle opportunità che si aprono, nel pomeriggio visita a una di queste realizzazioni (Bosco del Tesina a Sandrigo) e redazione della “Carta di Sandrigo” il documento programmatico per i boschi planiziali del nuovo millennio.

Programma e iscrizioni sui seguenti link: eventbrite  e venetoagricoltura.org

 

Segnalato da Veneto Agricoltura