53° Corso di Cultura in Ecologia – Tecnologia del legno: verso il futuro con le radici nel passato

5-7 Giugno 2017, Centro Studi “Lucio Susmel” – San Vito di Cadore (BL)La conoscenza delle caratteristiche e delle proprietà dei legni e dei materiali da essi derivati è di fondamentale importanza nelle applicazioni pratiche. La struttura anatomica dei legni fornisce gli strumenti di base per l’identificazione delle specie legnose, ma anche per l’estrazione di informazioni impresse nelle struttura dei legni dalla pianta che li ha formati. Con queste conoscenze è possibile interpretare le caratteristiche anatomiche dei carboni e di manufatti rinvenuti in contesti archeologici. Inoltre, la struttura anatomica dei legni influenza le loro proprietà fisico-meccaniche e, insieme alla valutazione dei difetti del legno, contribuisce alla definizione delle proprietà meccaniche di legno antico e moderno e alla progettazione di interventi di restauro su strutture in legno antiche.
In più l’anatomia determina le proprietà acustiche di strumenti musicali suggerendo, cosi, nuovi impieghi a legni antichi.
Di tutti questi aspetti, e di ciò che è connesso al legno ed ai suoi molteplici utilizzi, si discuterà al 53° Corso di Cultura in Ecologia. Siamo convinti che dalla discussione emergerà come il legno, da sempre impiegato dall’uomo, possa assumere le caratteristiche di un “nuovo” materiale se utilizzato con le conoscenze di cui ora disponiamo.

Segnalato da Tommaso Anfodillo