Valutazione dello stato di conservazione degli habitat forestali in relazione agli interventi selvicolturali – Trivero (BI) 9-10 Giugno 2017)

Valssessera – Comune di Trivero (BI) 9-10 Giugno 2017
Albergo Bucaneve, Località Bielmonte – Panoramica Zegna – 13835 Trivero (BI)

Organizzazione

  • Prosilva Italia
  • SISEF – Società di Selvicoltura ed Ecologia Forestale
  • SISV – Società Italiana di Scienze della Vegetazione

Descrizione

Si tratta della prima iniziativa organizzata in collaborazione tra le tre associazioni con l’obiettivo di aprire un dialogo costruttivo tra selvicoltori e fitosociologi, per approfondire le tematiche legate alla valutazione dello stato di conservazione degli habitat forestali in relazione agli interventi selvicolturali.

L’habitat scelto come caso di studio è quello delle faggete 9110 (“Faggeti del Luzulo-Fagetum“) e verranno viste diverse situazioni in cui sono state effettuate scelte selvicolturali diverse (cedui in evoluzione naturale, sottoposti a interventi tradizionali e interventi di selvicoltura naturalistica), alcuni dei quali inseriti all’interno di un progetto Life (Life CARABUS). Nel pomeriggio della seconda giornata ci sarà poi lo spazio per approfondire le tematiche affrontate i legami tra selvicoltura e vegetazione degli habitat forestali.

Programma

Venerdì 9 giugno

ore 16.30 – Ritrovo presso l’Albergo Bucaneve a Bielmonte • Trivero (BI). Registrazione partecipanti. È possibile organizzare passaggi dall’aeroporto o dalla stazione di Torino o dalla stazione di Santhià.
ore 17.00 – Presentazione degli argomenti dell’incontro, presentazione del progetto LIFE CARABUS, presentazione dei luoghi oggetto dell’escursione, discussione
ore 20.00 – Cena e pernottamento al rifugio Bucaneve

Sabato 10 giugno – mattina

ore 08.00 – Partenza dal Rifugio Bucaneve verso Bocchetto Sessera nel SIC VAL SESSERA (IT1130002). Sopralluoghi in faggete afferenti all’habitat 9110 “Faggeti del Luzulo-Fagetum” con diverse situazioni strutturali e gestionali:

  • ceduo invecchiato a prevalenza di faggio in abbandono colturale;
  • ceduo invecchiato a prevalenza di faggio avviato all’altofusto con modalità introdotte dal nuovo regolamento forestale regionale del Piemonte;
  • ceduo invecchiato a prevalenza di faggio avviato all’altofusto con modalità tradizionale;
  • ceduo invecchiato sottoposto a taglio a scelta colturale.

In tutti i luoghi verrà effettuata una presentazione della situazione e della storia del popolamento, per poi incentrare la discussione sulle peculiarità di ciascun sito sia per gli aspetti forestali, sia per gli aspetti vegetazionali.

ore 14.00 – Pranzo a buffet presso il rifugio Alpe Moncerchio

Sabato 10 giugno – pomeriggio

ore 15.00 – Aula didattica del rifugio Alpe Moncerchio – Discussione sui seguenti argomenti:

  • Gli indicatori strutturali – gestionali – dendrometrici per valutare lo stato di conservazione degli habitat forestali
  • Aspetti diagnostici e valutativi per le principali pressioni/minacce/criticità negli habitat forestali di interesse comunitario
  • Valutazione degli effetti della gestione forestale sullo stato di conservazione di specifici habitat forestali

ore 18.00 – Rientro al Rifugio Bucaneve

Chi vuole può fermarsi a dormire al Rifugio Bucaneve e ripartire la mattina dopo. Il programma potrà subire variazioni in funzione dei tempi e delle condizioni meteo.

Costi

  • Pernottamento in tripla con cena e colazione: 60,00 euro/notte/persona
  • Pernottamento in doppia o matrimoniale con cena e colazione: 70,00 euro/notte/persona
  • Pranzo del 10/6: 15,00 euro

Informazioni e iscrizioni

Mauro Frattegiani tel. 347.1834849 – fax 075.9660449 – mauro@frattegiani.it
ISCRIZIONI ENTRO IL 20 MAGGIO
L’iscrizione è riservata ai soci di Pro Silva, SISV o SISEF. Il numero massimo di partecipanti è 45.

Locandina e Scheda di Iscrizione