Concorso Vivi la Valpolicella

XVII EDIZIONE CONCORSO “Vivi la Valpolicella”
L’associazione “Vivi la Valpolicella” grazie al contributo della Banca Valpolicella e in collaborazione con l’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona, la Strada del Vino Valpolicella e il Consorzio Tutela Vini Valpolicella, con il patrocinio del Consiglio Regionale
Veneto (richiesto il patrocinio), dell’Assessorato Provinciale all’Agricoltura della Provincia di Verona e dei Comuni della Valpolicella Storica assegna un premio per una tesi di laurea: nel campo della viticoltura ed enologia riguardante il territorio della Valpolicella
L’iniziativa si propone l’obbiettivo di contribuire allo sviluppo e alla divulgazione delle conoscenze scientifiche nel campo della viticoltura e dell’enologia riferite al territorio della Valpolicella, in ricordo del Socio Fondatore Prof. Francesco Quintarelli e della sua passione per la viti-enologia della terra natia. Il premio consiste in un importo di denaro e in un diploma rilasciato dall’Associazione Vivi la Valpolicella.
L’ importo è così determinato: per la migliore tesi di Laurea (triennale) o tesi di Laurea Magistrale inerente il campo della viticoltura ed
enologia riguardante il territorio della Valpolicella € 500.  Gli argomenti affrontati dalle tesi dovranno riguardare in modo esplicito le tematiche di seguito specificate: tematiche relative alla viticoltura e all’enologia riferite al territorio della Valpolicella da intendersi in
qualsiasi ambito disciplinare ed approccio alla ricerca: dalle conoscenze di base dei meccanismi biologici, fisici e chimici sottesi alla filiera vitivinicola, a quelli tecnologici, fino agli aspetti economici e sociali con un esplicito riferimento ad applicazioni o ipotesi di sviluppo all’areale della Valpolicella.
Requisiti per la partecipazione
a) Aver discusso la tesi di Laurea (triennale) o Laurea Magistrale presso una Università Italiana pubblica o privata, su argomenti oggetto del premio.
b) Aver ottenuto il diploma per un corso di Laurea (triennale) o Laurea Magistrale (di secondo livello), nel corso degli anni accademici , 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013
La domanda di partecipazione al premio dovrà essere presentata su carta bianca ed essere recapitata a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o in alternativa essere consegnate a mano presso la sede dell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona in Via Leoncino 6, Palazzo Erbisti 37121 Verona con la seguente intestazione: XVII EDIZIONE CONCORSO VIVI LA VALPOLICELLA c/o Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona entro e non oltre il 30 ottobre 2013. Farà fede la data del timbro postale o la ricevuta rilasciata dalla segreteria. Nella domanda di partecipazione dovranno essere riportate obbligatoriamente le seguenti informazioni:
– Cognome e nome del candidato, data e luogo di nascita, residenza, codice fiscale e recapiti telefoni e di posta elettronica.
– Titolo della Tesi;
– Esplicito assenso, pena l’esclusione dal concorso, all’eventuale divulgazione della sintesi della Tesi da parte della stessa Associazione Vivi la Valpolicella.
– Indirizzo al quale inviare le comunicazioni relative al premio, se diverso da quanto precisato.

– Autorizzazione al trattamento dei dati trasmessi ai sensi delle vigenti normative (D.L.196/2003).
Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione che non verrà restituita:
– copia del certificato di laurea recante il voto finale e la sessione in cui è stata discussa la tesi (per tesi magistrale)
– 3 copie cartacee della tesi di laurea firmate dal relatore, per certificarne la conformità alla tesi originale.
– Una sintesi della tesi – in forma scientifico- in formato Word o Pdf (cd o e-mail).
– La dichiarazione che la tesi o parte di essa non è già stata oggetto di pubblicazione su riviste nazionali o estere, ovvero, nel caso la tesi sia stata già pubblicata in tutto o in parte, la precisazione delle testate e delle date di pubblicazione.

Con l’invio della documentazione sopra descritta il partecipante si assume l’obbligo, in caso di vincita, di partecipare personalmente e direttamente alla cerimonia di premiazione. In tale occasione il premiato esporrà sinteticamente obbiettivi, metodo e conclusioni del proprio lavoro. Il solo fatto di inviare la documentazione richiesta implica da parte del candidato l’accettazione di tutte le norme e le procedure esposte in questo bando pena l’esclusione dal premio stesso.
La Commissione esaminerà le tesi entro il 30 novembre 2013. L’assegnazione del premio avverrà con relativa cerimonia in occasione di un evento appropriato in Valpolicella entro il 30 dicembre 2013.
Per Informazioni ed invio sintesi delle tesi: Dott. Zampini S. zampini.s@tiscali.it