48° corso di Cultura in Ecologia “La fauna selvatica: conservare la risorsa e gestire i conflitti”

Segnalato da Tommaso Anfodillo

Sono aperte le iscrizioni al 48° corso di cultura in Ecologia

Data di Inizio evento: 4 giugno 2012
Data di Fine Evento: 7 giugno 2012
Luogo dell’evento: Centro Studi Ambiente Alpino San Vito di Cadore

Website: http://www.tesaf.unipd.it/Sanvito/Index.asp

Presentazione del Corso
A partire dalla seconda metà del secolo scorso, nel nostro Paese come in tutta Europa i grandi cambiamenti socio-economici, lo sviluppo dell’industria e l’urbanizzazione, l’intensivizzazione dell’agricoltura nelle aree favorevoli e il suo abbandono in quelle marginali hanno determinato profonde mutazioni del paesaggio e degli habitat per la fauna selvatica. Molte specie hanno subito una riduzione e frammentazione degli habitat idonei, mentre altre hanno beneficiato di condizioni favorevoli che hanno permesso inattese e talvolta spettacolari espansioni di range e consistenza. Nello stesso tempo, è cresciuta la consapevolezza che, in un mondo dominato dalla presenza dell’uomo, è necessario intervenire per assicurare il miglior equilibrio possibile fra i bisogni della nostra società e il mantenimento delle condizioni che assicurano a tutte le specie animali un soddisfacente status di conservazione.
Questo corso intende contribuire alla diffusione di una moderna cultura della conservazione e della gestione della fauna selvatica, esaminando in quattro giornate tematiche i problemi posti dal ritorno dei grandi predatori, dalle interazioni sanitarie fra animali selvatici, domestici e uomo, dagli impatti delle specie invasive e/o aliene sulla biodiversità e sulle attività economiche, e dalla necessità di implementare nella gestione venatoria un prelievo sostenibile ecologicamente, eticamente e socialmente.
A questo fine, accanto a relatori del mondo scientifico e della ricerca, interverranno anche rappresentanti di Enti pubblici che nel nostro Paese sono deputati a vario titolo alla conservazione e gestione della fauna selvatica, in una serie d’interventi che non sono rivolti solo a specialisti del settore, ma a tutti coloro che sono interessati ad ampliare la propria cultura personale e professionale nel settore faunistico e ambientale.

 

Contatto: tommaso.anfodillo@unipd.it